Un donna di Castelvetrano è stata ospite oggi pomeriggio del programma ItaliaSì! condotto da Marco Liorni. Rosaria Alba Santangelo, infermiera di 42 anni, ha raccontato sul primo canale RAI, un fatto molto grave che la vede coinvolta in prima persona.

Rosaria, che da diversi anni vive in Emilia-Romagna, è affetta da favismo e si è trovata di recente due enormi campi di fave proprio vicino la propria abitazione, acquistata nel 2011. Questa rara forma di anemia, che le è stata diagnosticata già da piccola, implica una carenza di un particolare enzima essenziale per la sopravvivenza dei globuli rossi nel sangue. Rosaria rischia la vita nel caso dovesse inalare le spore emesse dalla pianta.

“È da inizio aprile che sono in malattia – racconta Rosaria – Non posso tenere le finestre aperte, se esco devo entrare subito in macchina e sempre con la mascherina o un fazzoletto per non respirare le spore. Mia madre è dovuta venire dalla Sicilia per aiutarmi, perché davvero rischio di finire all’ospedale subito. L’unica soluzione che ho è quella di eliminare i due campi di fave di fianco a casa”

Durante il programma, Rosaria ha lanciato il suo appello affinché le istituzioni prestino la massima attenzione al suo caso e comunque a tutela di tutti quelli che soffrono di questa grave patologia.