ASCOLTA L'ARTICOLO

Nell’ambito delle attività programmate nel Mese della Sicurezza in rete, nella giornata del 24 febbraio 2022 si è svolto l’incontro-dibattito con il Commissariato della Polizia di Stato di Castelvetrano. Obiettivo dell’incontro: stimolare una riflessione sul tema della legalità e in particolar modo sull’importanza che riveste la consapevolezza riguardo l’utilizzo di Internet e dei Social, il fenomeno del cyberbullismo, le challenge, le sfide sui social e la dipendenza da Internet. L’ incontro – dibattito è stato rivolto alle classi prime della Scuola Secondaria di I grado e delle classi quarte e quinte della Primaria.On line la dott.ssa Calia Caterina, Sovrintendente, e il Dott. Saladino Antonino, Assistente Capo del Commissariato della Polizia di Stato di Castelvetrano, che, per tuttala durata dell’incontro, hanno mostrato la loro vicinanza ai giovani , informando , rassicurando e rispondendo a tutte le domande degli alunni. Se è vero che i giovani sono in grado di sfruttare tutte le opportunità che offre Internet e di usare  agilmente le nuove tecnologie, è anche vero che sono quelli più esposti a rischio, spesso per mancanza di consapevolezza e capacità di valutare le conseguenze delle proprie azioni. Si è trattato di un incontro interessante e illuminante il cui il vero obiettivo finale è stato quello di fare rete per proteggere i nostri ragazzi. La dott.ssa Calia ha invitato i giovani a dare voce a chi dei compagni non riesce a denunciare per paura e la dirigente dell’Istituto, prof.ssa Anna Vania Stallone, ha invitato tutti gli alunni  a segnalare ogni forma di violenza verbale e fisica, sottolineando l’importanza del dialogo con gli adulti, sia docenti che genitori. Al termine dell’incontro la preside ha ringraziato gli ospiti per la disponibilità e competenza dimostrata, la referente del progetto prof.ssa Ginetta Risalvato e tutti i docenti per il lavoro svolto ogni giorno egregiamente nelle aule. 

I.C.Capuana Pardo

Addetto stampa Tiziana Seidita

 

 

AUTORE.