Essepiauto

Nella trattazione dell’ampio tema relativo alla sicurezza su Internet, che concerne argomenti molto delicati come quello del bullismo e del cyber-bullismo, e nell’ambito delle attività programmate per il Safer Internet day 2019, l’I.C. “Capuana- Pardo” nei giorni 14 e 15 febbraio, presso il cinema Marconi, ha predisposto la visione dello spettacolare film di animazione della Dysney: “Ralph spacca Internet”.
L’attività ha interessato, in momenti diversi, gli alunni quinquenni della scuola dell’Infanzia, tutte le classi della scuola primaria e gli alunni della classi prime e seconde della scuola secondaria.

Il film tratta la storia di un’amicizia, quella di Vannelope e Ralph, entrambi personaggi dei videogame di una sala-giochi. In seguito al danneggiamento del videogioco di Vannelope, i due protagonisti si dedicano alla ricerca del pezzo di ricambio all’interno dello smisurato e velocissimo mondo di Internet. La pellicola affronta tematiche importanti, come l’amicizia, la fiducia e la libertà di perseguire i propri sogni, raccontando un viaggio per il web che si rivela tanto allettante e utile quanto pericoloso e spesso incontrollabile. L’obiettivo del film è soprattutto quello di indirizzare il mondo dei giovani ad un uso consapevole di Internet, sensibilizzandolo rispetto alle varie “trappole” presenti in rete, alle truffe e al rischio di utilizzare le piattaforme in maniera inadeguata; al contempo permette di riflettere sulla velocità nello scambio comunicativo e sulla facilità di reperire ogni informazione si cerchi, qualora il mezzo web venga utilizzato nel modo corretto.

La dirigente dell’Istituto, prof.ssa Anna Vania Stallone, rispetto a questo tema spesso problematico, così si esprime: “La scuola deve poter fornire gli strumenti adeguati a tutti gli studenti, a prescindere dalla loro età, per comprendere le dinamiche di un mondo complesso come quello di Internet, che è spesso fonte di preoccupazione per i genitori e, nel suo uso smodato, motivo di turbamenti psicologici per coloro che diventano vittime di un fenomeno sociale diffuso, come il cyber-bullismo. Nostro obiettivo – continua la Dirigente – è favorire lo sviluppo educativo degli alunni, permettendo loro di interiorizzare le buone norme della comunicazione, proponendo percorsi di apprendimento tanto validi quanto interessanti, perché vicini alla loro quotidianità.”

Su queste stessi basi si fonderà la manifestazione del 18 febbraio, che l’I.C. “Capuana-Pardo” organizzerà presso il cinema Marconi e che vedrà coinvolte le classi quarte della scuola primaria e le classi prime della secondaria. In seguito alle attività proposte dagli studenti, si terrà un dibattito sul tema “ Bullismo e Cyberbullismo: prevenire, non curare” su cui relazioneranno la Dirigente scolastica, il Dott. Francesco Lucido, l’Avv. Erina Vivona, il Dott. Sebastiano Maggio e la dott.ssa Marianna Accardi, animatore digitale dell’I.C. Capuana-Pardo. Data l’importanza dell’evento sono invitati anche i genitori degli alunni presenti alla manifestazione.

Castelvetrano 15/02/2019
I.C. “Capuana-Pardo”
Addetto stampa: prof.ssa Caterina Valeria Girlando