Essepiauto

Oggi 4 e domani 5 dicembre, il giornalista, scrittore e cofondatore del CICAP, Massimo Polidoro incontra i ragazzi dei licei di Agrigento, Sciacca e Castelvetrano per spiegare che contro magia, paranormale, bufale: “ci si difende con il metodo scientifico”.

L’appuntamento fa parte del ciclo La Scienza a Scuola organizzata da Zanichelli: scienziati e ricercatori incontrano insegnanti e studenti delle scuole superiori d’Italia per capire come la scienza sta cambiando il mondo.

Misteri, bufale, pseudoscienze. Come ci si difende? Con la scienza, quella vera. E questo va insegnato soprattutto a scuola. A spiegarlo ai ragazzi delle scuole di Agrigento, Sciacca e Castelvetrano, sarà Massimo Polidoro, giornalista, scrittore, cofondatore e Segretario del CICAP, il Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze. Si tratta di un’ organizzazione di volontari, scientifica ed educativa, che promuove un’ indagine scientifica e critica nei confronti delle pseudoscienze, del paranormale, dei misteri e dell’ insolito. L’incontro ha il titolo “Come difendersi dalle pseudoscienze col metodo scientifico”.

Ecco date e scuole:
4 dicembre Liceo Scientifico e delle Scienze umane R. Politi, Agrigento
5 dicembre Liceo Scientifico Statale E. Fermi, Sciacca (AG)
5 dicembre IISS Cipolla – Pantaleo – Gentile, Castelvetrano (TP)

Il “mistero” è l’esperienza più bella che possiamo fare, diceva Albert Einstein, culla dell’arte e della scienza.
E la scienza affronta l’ignoto per aiutarci a scoprire ciò che ancora non conosciamo.

Tra indagini del CICAP e classici del “mistero”, una cavalcata per scoprire perché la scienza, nonostante i suoi limiti, è quanto di più prezioso l’uomo sia riuscito a inventare.
Spesso crediamo alla magia o ai fenomeni paranormali perché, in qualche modo, i nostri sensi ci hanno spinto a credere all’incredibile. Crediamo, insomma, quello che vedono i nostri occhi o che sentono le nostre orecchie, dimenticando che talvolta i nostri sensi ci possono ingannare. Massimo Polidoro presenterà alcuni paradossi percettivi, illustrando come gli organi di senso possono trarci in inganno e farci credere a fenomeni inesistenti.

Sul web si può trovare di tutto, informazioni utili e fandonie: ma come si capisce se una notizia è autentica o è una bufala? Talvolta le fake-news possono fare sorridere, ma sono un problema serio: soprattutto quando hanno effetti e conseguenze drammatiche per il benessere e la salute delle persone. Come ci si difende? Nell’incontro un vademecum, illustrato da tanti celebri esempi, per imparare ad applicare anche a ciò che si legge le regole della scienza. Una cassetta degli attrezzi per sviluppare il senso critico e orientarsi tra teorie del complotto e pseudoscienze.

Si tratta di incontri del ciclo nazionale La Scienza a Scuola. Un tour didattico realizzato da Zanichelli, in
giro per le scuole d’Italia, in cui ricercatori, docenti, divulgatori e personalità del mondo scientifico
incontreranno i ragazzi per illustrare le ultime novità della scienza.
Dalle Onde Gravitazionali alla vita nell’universo. Sono alcuni degli argomenti illustrati negli oltre 60 incontri in Sicilia presso gli istituti scolastici superiori.
Gli incontri sono riservati agli studenti delle singole scuole.

4 dicembre
MASSIMO POLIDORO Scrittore e giornalista Come difendersi dalle pseudoscienze col metodo scientifico

• Liceo Scientifico e delle Scienze umane R. Politi
via Acrone 12, Agrigento

 

5 dicembre
MASSIMO POLIDORO Scrittore e giornalista Come difendersi dalle pseudoscienze col metodo scientifico

• Liceo Scientifico Statale E. Fermi
via Parma 1, Sciacca (AG)

• IISS Cipolla – Pantaleo – Gentile
piazzale Placido Rizzotto, Castelvetrano (TP)