Essepiauto

C’erano tutti i presupposti per far pensare all’ennessima tragedia stradale in quel dannato asfalto che ci ha portati via per sempre, l’amico Giacomo Caracci, nell’aprile dell’anno scorso.

Questa volta però la causa è stata di altra natura. A perdere la vita è stato un uomo di 68 anni residente a Campobello di Mazara. Si chiamava Gioacchino Ferlisi ed era conosciuto come una persona molto buona. Un dannato infarto ha interrotto la sua vita mentre era alla guida della sua auto.

Il fatto sarebbe avvenuto nella tarda mattinata nella provinciale che collega Triscina di Selinunte a Campobello di Mazara.