Si chiamava Vita Gandolfo e aveva 89 anni la donna che è morta nel tremendo impatto di questa sera (13 giugno 2019, ndr) sulla strada provinciale 51 Tre Fontane-Campobello di Mazara. Sono rimasti feriti, invece, A.V., la donna che conduceva la Fiat Multipla, mentre F.S. era alla guida della Fiat Idea. Dopo i rilievi della Polizia Municipale e dei carabinieri si sono appresi ulteriori particolari. La Bmw risulta intestata a un giovane di Campobello di Mazara. Non è ancora chiaro se alla guida dell’autovettura ci fosse proprio lui, ma i carabinieri non è stato trovato sul posto il conducente. I militari dell’Arma, in queste ore, stanno interrogando i feriti presso l’ospedale di Castelvetrano.

La Bmw, secondo la traiettoria della lunga frenata sull’asfalto, sarebbe finita nella corsia opposta, scontrandosi con la Fiat Multipla che procedeva in direzione di Campobello di Mazara. I conducenti della Fiat Multipla e della Fiat Idea sono stati trasportati in ospedale a Castelvetrano. Sul posto è anche intervenuto il medico legale Antonino Margiotta, su delega della Procura della Repubblica di Marsala. Il tratto di strada provinciale è rimasto chiuso per alcune ore.