Domenica partirà la sesta edizione della «Granfondo Castelvetrano Selinunte», valida come ottava e ultima tappa del circuito Grand Tour Sicilia. Il ritrovo è fissato alle 7:00 in viale Roma a Castelvetrano.

Una grande giornata di sport da vivere attraverso i paesi della Valle del Belice per regalarsi una cartolina da un territorio ricco di storia ammirato per la bellezza della sua costa.

La manifestazione è organizzata dell’associazione «Dirty Bike Castelvetrano» in memoria di Gaspare Mistretta, l’uomo di Castelvetrano che ha perso la vita lo scorso mese di marzo. Mistretta aveva infatti una grande passione per il ciclismo e faceva parte del gruppo Dirty Bike di Castelvetrano.

Dopo la partenza da Castelvetrano i partecipanti raggiungeranno Marinella di Selinunte, poi Partanna e succesivamente la corsa toccherà Montevago e Poggioreale «la città fantasma» distrutta dal terremoto della Valle del Belice del 1968. Tra gli altri centri interessati dalla manifestazione c’è anche Gibellina Vecchia e Santa Ninfa, località sede di arrivo di una tappa dell’ultimo Giro d’Italia.

MAGGIORI INFO SU
http://www.dirtybikecastelvetrano.it