ASCOLTA L'ARTICOLO

Si terrà sabato prossimo, 11 marzo, alle ore 10,30 presso il Castello Grifeo a Partanna un importante convegno sul linguaggio di genere dal titolo “Lingua italiana, sessismo e rappresentazione delle donne”. L’iniziativa è promossa dall’associazione Palma Vitae in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale Sicilia e con il Polo Universitario di Trapani, con il patrocinio del Comune di Partanna e del Parco Archeologico di Selinunte, Cave di Cusa e Pantelleria. Sarà presente Cecilia Robustelli, professoressa di Linguistica italiana all’Università di Modena e Reggio Emilia, ha studiato e tenuto corsi in Gran Bretagna e negli Stati Uniti. Dal 2001 collabora con l’Accademia della Crusca. È una delle ventisette personalità fondatrici della REI-Rete di Eccellenza dell’Italiano Istituzionale e ha coordinato il gruppo di lavoro sulle Linee Guida sull’uso del genere nel linguaggio amministrativo del Miur (2017-2018). È autrice di numerose pubblicazioni sulla sintassi storica, la grammatica italiana e il linguaggio di genere e ha scritto voci e capitoli per le enciclopedie redatte dall’Istituto dell’Enciclopedia Italiana e dall’Accademia della Crusca. 

Sarà ospite pure Ester Rizzo, giornalista, scrittrice, referente per la Sicilia dell’associazione nazionale di Toponomastica Femminile. Una importante occasione per riflettere sull’uso corretto della declinazione femminile nel linguaggio parlato e scritto, con delle figure tra le più competenti nel panorama italiano. L’entrata sarà libera e l’evento darà diritto a dei crediti formativi per i docenti.

AUTORE.