ASCOLTA L'ARTICOLO

Anche i ragazzi del Liceo Classico “G. Pantaleo” di Castelvetrano hanno dovuto rinunciare a portare in scena la propria “rivista” sul palco del teatro Selinus il prossimo 9 gennaio. Il teatro resta off-limits perché sono in corso ancora i lavori di adeguamento. «La ditta che sta effettuando i lavori li concluderà entro sabato – assicura l’assessore Filippo Foscari – poi si dovrà completare l’iter burocratico per poter riaprire il teatro». Se ne parlerà a metà gennaio e, dopo di allora, il teatro potrà tornare fruibile.

A manifestare sostegno ai ragazzi del Liceo sono stati i ragazzi del movimento “Castelvetrano giovani”, nato tra “Obiettivo città” e il gruppo che fa riferimento al consigliere Antonio Giancana. I giovani si sono detti «rammaricati per quanto successo». «Per noi è stata una notizia che non ci voleva – spiegano i componenti del Comitato studentesco – ci sono 956 alunni ai quali dobbiamo dare risposta, così come 84 persone di cast. Stiamo valutando tutte le ipotesi, compresa quella di poterci spostare fuori Castelvetrano».

AUTORE.