Il suo sogno, alla fine, s’è realizzato: aprire una scuola di danza nel suo paese natio, Campobello di Mazara. Noemi Gentile, 27 anni, di cui 24 dedicati al ballo sulle punte, ha aperto la sua prima scuola di danza.

Si chiama “Relevè” e si trova in via dei Mille, 52 a Campobello di Mazara. Insegnare ai bambini ciò che lei ha imparato sin da piccola era il sogno nel cassetto di Noemi. Lei che è cresciuta sulle punte, conoscendo la danza classica sin da quando aveva tre anni. A quell’età ha iniziato a frequentare la scuola di danza di Maria Elena Quinci a Mazara del Vallo.

Sino a diciotto anni, quando si è diplomata. Poi la formazione presso l’Accademia “Mas” di Milano. Le esigenze di lavoro del compagno Nino l’hanno portata a vivere per alcuni anni nelle Marche. Ma anche lì ha continuato a coltivare la sua passione, insegnando danza classica in una scuola privata. Ora ha scelto di coronare il suo sogno: aprire un centro nel suo paese natio. E, come allo specchio, ritrovarsi stavolta non più allieva ma maestra dei più piccoli. Per insegnare loro la danza elegante sulle punte da ballare sulle note classiche dei più grandi maestri della musica.