Una festa con torta, mini giochi d’artificio e spumante è stata organizzata stasera per l’accoglienza del piccolo Antonio Bono nella casa di famiglia a Tre Fontane. Per il bambino, dopo 86 giorni di degenza dentro il centro di riabilitazione “Oasi di Troina” dove ha contratto il Covid-19, oggi è stato il momento del ritorno a casa. E i genitori Alessandro ed Ela, insieme ai nonni Antonio e Olimpia gli hanno organizzato una gran festa.

A rappresentare la città c’erano il sindaco Giuseppe Castiglione e il Presidente del consiglio comunale, Simone Tumminello. A salutare il piccolo Antonio anche Paolo Cutrona (che gli ha scritto una poesia durante la sua degenza al Centro di Troina) e il calciatore del Catania calcio, il campobellese Davis Curiale.

Dopo i due tamponi negativi che lo hanno dichiarato ufficialmente guarito, il bambino ha trascorso la quarantena presso la stessa struttura di Troina. Quindi ora a Tre Fontane è il momento della vacanza e di stare con mamma, papà e la sorellina.