In data 21 Febbraio, il Rotaract Club di Castelvetrano Valle del Belice ha devoluto insieme al Rotary Club padrino e all’Interact una consistente cifra alla Caritas Parrocchiale “ San Giovanni e Chiesa Madre” di Castelvetrano, con la quale è stata acquistata una pedana di cibo.
La donazione è stata il frutto della lotteria natalizia, organizzata durante la Conviviale per gli auguri di Natale, che ha visto partecipare i tre Club service all’unisono. L’acquisto di questi beni di prima necessità è stato preceduto da due incontri, in cui il Rotaract Club ha distribuito generi alimentari, in collaborazione con la Caritas, alle famiglie bisognose del territorio. Anche in questa occasione, la sintonia di intenti e la comunione di spirito hanno fatto sì che il lavoro sinergico dei tre Club potesse raggiungere nobili obiettivi. Rotary, Rotaract e Interact, all’indomani dei 115 anni dalla fondazione, hanno scelto, ogni giorno, di collaborare come in una grande famiglia per un’unica finalità: “ Service above self”.

Questa frase, queste semplici parole riflettono lo spirito di ogni nostra iniziativa: essere al servizio del prossimo, oltre ogni nostro interesse personale, e trovano pieno riscontro nel motto di questo anno sociale “ Solo se ognuno fa qualcosa, allora si può fare molto”. Si ringraziano l’arciprete Don Giuseppe Undari, Franco Noto, la prof.ssa Enza Sancetta e il Responsabile della Caritas San Giovanni, Giuseppe Calabrese, e il Supermercato Conad per la preziosa disponibilità e collaborazione e per il loro impegno costante a favore degli ultimi.

Addetto stampa del Rotaract Club di Castelvetrano Valle del Belice

Segretario
Paola Messina

In foto A.Palazzotto, presidente Rotary e F. e
Lisciandra, presidente Rotaract , insieme a dei rappresentanti Caritas