Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Errante , ha salutato con particolare soddisfazione la nutrita partecipazione della cittadinanza  alla manifestazione che si è tenuta oggi, lunedì 02 giugno,  Festa della Repubblica. 

I festeggiamenti, sono stati introdotti per la prima volta dal Sindaco Errante già dal suo insediamento nel 2012,  e prevedono una sobria cerimonia con la deposizione di una corona di alloro davanti al Monumento ai Caduti di tutte le guerre, e sono nel segno dell’apertura al territorio e alla cittadinanza e, soprattutto, ai giovani perché, attraverso varie forme partecipative, comprendano il senso profondo e l’altissimo valore etico e storico di una ricorrenza non solo celebrativa ma intesa quale momento di riaffermazione e diffusione degli altissimi valori di cui la nostra Costituzione è portatrice.

Il piccolo coro della Ruggero Settimo

Abbiamo voluto ripristinare questa ricorrenza e continueremo a farlo fino alla fine del nostro mandato poiché crediamo che in un momento dove si sono persi tanti valori c’è n’è uno che non va smarrito- ha affermato Errante- il valore delle istituzioni e l’importanza che esse rivestono.

Non è con il disfattismo e con la protesta che il nostro Paese potrà uscire dall’odierna difficoltà, ma con il senso del dovere e con il rispetto dei nostri ruoli che ci porti a fare sempre il meglio per assicurare migliori condizioni di vita per tutti- ha aggiunto il Sindaco- ma senza dimenticare di rendere omaggio ai tanti che hanno dato la vita perché noi oggi potessimo liberamente esprimere il nostro pensiero.

2 giugno castelvetrano

Alla manifestazione hanno preso  parte i bambini del coro del II Circolo Didattico della Scuola Ruggero Settimo, diretto da Giuseppe Ancona, sotto la supervisione delle insegnanti Angela Romeo e Rosanna Lombardo che hanno intonato l’inno di Goffredo Mameli, ed altri due brani ed  i rappresentati delle forze dell’ordine presenti in città, oltre che il primo cittadino, la Giunta Municipale, Il Presidente ed i componenti del Consiglio Comunale .