saverio ARDIZZONE

Saverio Ardizzone, è il primo candidato ufficiale a sindaco di Menfi, per le prossime elezioni, che si terranno fra tre mesi.

“Bravo Saverio”, questi gli applausi, non appena appresa la notizia, al consigliere comunale dell’MPA, che scenderà in campo con il “Partito dei Menfitani”. Era già ufficioso, ha voluto riunire i cittadini, i professionisti e alcuni gruppi politici per relazionare sulle motivazione che l’hanno portato a questa decisione. Ardizzone, quarantotto anni, è un medico professionista, specializzato in otorinolaringoiatria ed è conosciuto a Menfi e nell’hinterland belicino, sia per la sua professionalità, sia per la sua nota umanità. Presso la sezione di Via della Vittoria, oltre duecento persone hanno partecipato entusiasti, al primo dei tanti laboratori politici, che precederanno le comunali.

Lo slogan sarà: “Per Menfi con tutto il cuore”, “Il partito dei menfitani” e scenderà in campo in questo gruppo politico, con una rappresentanza di riformisti, che vogliono cambiare radicalmente lo stato attuale. “ Il mio impegno è quello di dar voce alla gente – ha detto Ardizzone, proprio per questo il mio partito sarà quello del popolo, della gente comune, dei professionisti e di chiunque abbia voglia di dare una svolta ad un paese, legato da decenni, ad un cordone ombelicale, di cui non ci si riesce a staccare.

Tanti sono i problemi a Menfi, al di là di come andrà alle elezioni nazionali, Menfi è il nostro ideale, la nostra speranza e va rispettata, non calpestata”. Ardizzone ha chiesto la parola ai cittadini, che hanno espresso le loro idee. Temi come la sanità, l’agricoltura, il piano regolatore, il rilancio del turismo e tanti altri progetti che verranno fuori a breve. A prendere la parola, tra gli intervenuti è stato anche il coordinatore locale di “Grande Sud”, Saverio Piccione. “ Prendo atto – ha detto Piccione – della sua proposta a candidarsi per le prossime amministrative. Ardizzone è sempre stato una persona politicamente corretta e se il partito non dovesse prendere altre decisioni, lo appoggeremo volentieri.