ASCOLTA L'ARTICOLO

Il giudizio è severo: «Il sindaco, dal punto di vista amministrativo, è molto assente e ci chiediamo se lui è veramente interessato alle sorte della sua città». Le parole sono di Andrea La Rocca, Presidente del Movimento politico “Cambiamo volto al territorio”, che interviene sull’attuale situazione politica di Castelvetrano. I riflettori sono accesi sul sindaco Enzo Alfano al quale La Rocca e il suo Movimento chiede ora «chiarimenti». «Le nostre vogliono essere critiche costruttive, ci mancherebbe» dice La Rocca. Il suo Movimento è nato quasi 5 anni fa e conta adesioni in alcuni paesi della provincia ma non c’è nessun rappresentante istituzionale. A Castelvetrano la coordinatrice è Rosy Passerini.

«Dopo due anni di commissariamento era ben chiaro che l’operato del sindaco doveva essere incisivo per rimettere in moto la città, sia dal punto di vista economico che sociale – dice La Rocca – ma oggi che fine ha fatto il suo progetto di cambiamento?». Andrea La Rocca, un passato di recente nella Lega di Salvini, è oggi alla guida del Movimento e ribadisce che il fine comune di chi aderisce al Movimento è quello di «amare il proprio territorio».

Oggi il Movimento muove critiche al sindaco Alfano: «visto che continua a ripetere che non ci sono soldi per far fronte alle necessità, ci chiediamo dove anno a finire tutte le tasse pagate dagli onesti cittadini? Dove vanno a finire tutte le detrazioni comunali che ogni mese vengono prelevate dagli stipendi di tutti gli impiegati?»s’interroga La Rocca. «Invitiamo il sindaco a essere più presente – continua La Rocca – si confronti anche con Movimenti e associazioni oltre i partiti. Noi ci siamo».

AUTORE.