Il Liceo artistico di Mazara del Vallo apre le porte per far conoscere le attività scolastiche, i corsi attivati e i risultati raggiunti in questi anni. Domenica 15 dicembre (dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19) sarà tempo di “Open day” per il Liceo “don Gaspare Morello” che si mette in vetrina per far scoprire al pubblico quali sono i percorsi di formazione che vengono seguiti dagli allievi. Un’occasione che servirà per rafforzare il valore d’istruzione di una Liceo nato sulla scia del successo dell’ex Istituto d’arte e che nell’assetto formativo oggi si presenta alla pari di qualunque altro Liceo. Chi si diploma in questo istituto ha le porte aperte sia verso l’Università che l’Accademia delle belle arti, senza nessuna preclusione.

Sono sei gli indirizzi attivati: Architettura e ambiente, Arti figurative del grafico pittorico, Design dell’arredamento e del legno, Design della moda, Design dei metalli e dell’oreficeria, Design della ceramica. Un’offerta formativa completa, nel campo dell’arte, che offre numerose opportunità agli studenti. Non soltanto nei laboratori, ma anche all’esterno. «In questi anni abbiamo partecipato a diverse iniziative nazionali – spiega il dirigente scolastico Alberto Ditta – i nostri studenti sono stati protagonisti all’Euroschool di Roma, ma anche a Bracciano, in Umbria e, non per ultimo, a Taormina». Ogni qualvolta si presenta l’occasione, il Liceo artistico c’è, e lo fa coi suoi studenti, «il patrimonio più prezioso che difendiamo» spiega il dirigente.

È l’attenzione particolare nei confronti di ogni allievo la caratteristica che distingue l’assetto formativo del Liceo. «Durante l’anno scolastico offriamo la possibilità ai maturandi di incontrare i responsabili di case di moda e maison – dice ancora il dirigente scolastico – e con loro vivono l’esperienza di uno stage». E non solo. «Il nostro impegno è anche quello di accompagnare l’esperienza degli allievi oltre il diploma – spiega Alberto Ditta – quando poi si ritrovano a inserirsi nel mondo del lavoro».

Il Liceo è oggi un punto di riferimento per gli studenti di Mazara del Vallo, Marsala, Petrosino e Castelvetrano che vogliono intraprendere gli studi sull’arte nelle sue diverse espressioni. Studenti e docenti hanno fatto sì che l’istituto – in contrada Affacciata (ben collegato con autobus diretti dai diversi paesi con l’istituto) – mostrasse la bellezza dell’arte che vince sul grigio e la poca cura del Creato. All’interno è così nato anche un Museo che racconta – per opere d’arte – gli anni dell’istituto, non tralasciando l’opportunità di mettere in vetrina gli oggetti nati dalle mani degli studenti. Il tempo della memoria è anche quello di guardare con speranza e fiducia al futuro.

info. www.liceoartisticomazara.it