Sono anni che i volontari della Croce Rossa Italiana Comitato di Castelvetrano assistono i lavoratori stagionali che stazionano in Contrada Erbe Bianche, a Campobello di Mazara.

In queste settimane, i Volontari della Croce Rossa Italiana del Comitato di Castelvetrano, di concerto con la Prefettura di Trapani, il Comune di Campobello di Mazara e le altre Istituzioni interessate, hanno distribuito aiuti umanitari, arrivati con Tir direttamente dal polo logistico CRI di Avezzano, garantendo la prima risposta di assistenza, basata sui bisogni primari delle persone tra cui la distribuzione di migliaia di coperte, sacchi a pelo, indumenti, kit igienici ed altri beni di prima necessità, ai lavoratori stagionali presenti sul territorio di Campobello di Mazara.

Inoltre, sempre sotto la direzione della Croce Rossa Italiana – Comitato Regionale della Sicilia, viene principalmente assicurata l’assistenza sanitaria, grazie alla presenza di un equipaggio di Ambulanza e Infermiere Volontarie della CRI del Comitato di Trapani, e quattro medici, supportati dagli operatori di emergenza e dai mediatori interculturali, della CRI del Comitato di Castelvetrano. Il Comitato Regionale CRI della Sicilia, per assicurare una maggiore assistenza sanitaria, ha messo in campo anche un’unità mobile inviata dal Comitato CRI di Siracusa.

Un impegno alla salvaguardia della dignità di questi lavoratori che vedrà impegnato il Comitato CRI di Castelvetrano ancora per le prossime settimane.

Croce Rossa Italiana – Comitato di Castelvetrano, è lieta di continuare a coordinare le iniziative a sostegno di questa emergenza umanitaria con il contributo di tutti coloro volessero collaborare, associazioni, istituzioni, no profit e privati cittadini, in modo da integrare e migliorare l’importante servizio volto a lenire le sofferenze dei lavoratori stagionali.

Giovanna Di Stefano
Commissario CRI – Comitato di Castelvetrano