«Oggi Campobello piange la scomparsa di un angelo. Troppa tristezza…». Il pensiero sui social di Angela Biondo, una cittadina di Campobello, racchiude il sentimento di dolore dell’intero paese per la morte del giovane Biagio Nuccio, 19 anni che, stanotte, ha perso la vita nel violento impatto tra la sua macchina (una Fiat Panda) e il muro di un’abitazione a Tre Fontane.

Il giovane – che lo scorso anno si era diplomato presso l’Istituto alberghiero di Castelvetrano – aveva trascorso la serata in compagnia di amici e, al momento dell’incidente, stava rientrando a casa. L’impatto è stato violentissimo, a terra nessun segno di frenata. La macchina ha sfondato un muro di recinzione di un’abitazione dove abita una famiglia. La morte è avvenuta sul colpo per il gravissimo trauma cranico riportato. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri. La salma, già alle prime luci dell’alba, è stata consegnata alla famiglia.

«La morte così tragica di un giovane lascia sempre un vuoto incolmabile in tutta la comunità», ha detto il sindaco Giuseppe Castiglione, affidandosi ai social e mostrando vicinanza alla famiglia Nuccio.

Biagio Nuccio, 19 anni – Foto Instagram