ASCOLTA L'ARTICOLO

Il Comune ci ritenta. E stavolta ha ridotto il canone a 3 mila euro all’anno, con la speranza che qualche associazione possa prenderlo in gestione. Per il campo alternativo “Franco Lombardo” di Castelvetrano il Comune ha predisposto un nuovo bando per l’affidamento. Due sono andati deserti e ora questo nuovo tentativo con un nuovo bando per l’affidamento di 7 anni. L’impianto non è proprio messo bene: «La sua manutenzione non è, purtroppo, asseribile tra i servizi indispensabili secondo i vincoli del dissesto che ci troviamo a dover rispettare», chiarisce il sindaco Enzo Alfano.

L’impianto è costituito dal campo da gioco, la tribuna spettatori, l’edificio destinato a spogliatoi e docce e quello destinato a bagni spettatori e necessita di lavori di manutenzione per essere messo in funzione. Chi dovrà farli? L’associazione o società che lo prenderà in gestione. «Obiettivo di questa amministrazione è la promozione dello Sport, quale valore intrinseco per la formazione delle nuove generazioni e non solo – dichiara il vice sindaco Filippo Foscari, assessore con delega per lo sport – la riduzione del canone è un segno positivo per tutte quelle associazioni sportive che sicuramente, non navigano nell’oro, ma vogliono tracciare un solco nella comunità. Le istanze dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo entro e non oltre le ore 13 del 17 gennaio.

 

AUTORE.