ASCOLTA L'ARTICOLO

Una piccola ma elegantissima rappresentanza siciliana del Centro Studi usi costumi e tradizioni medievali di Castelvetrano si trova in questo momento e fino a domani sera alla importante Fiera internazionale delle rievocazioni storiche denominata “Usi e costumi” di Ferrara. La fiera conta già decine di edizioni e raccoglie il meglio del mondo rievocativo europeo, ponendosi come la prima grande fiera internazionale, dedicata alla tradizione come strumento al servizio del turismo sostenibile. Una nuova, entusiasmante opportunità di conoscere e approfondire la storia, il patrimonio, le identità locali italiane ed estere. Emergenze architettoniche, siti storici ed eccellenze ambientali si presentano al pubblico insieme a itinerari ed eventi culturali, festival e rievocazioni storiche.
Il Centro studi castelvetranese (unica rappresentanza siciliana) che farà conoscere le sue attività rievocative con in testa il Corteo Storico di Santa Rita, è presente con la chiromante Anna Gelsomino, il corvo candido Dario Vallone e un meraviglioso trio formato dal nobile Aldobrandini, la fantesca e la duchessa infedele, interpretati da Francesco Di Pasquale Sara Di Pasquale e Enza Filardo. Ancora una volta, Castelvetrano e la Sicilia sono ben rappresentate grazie al Centro studi usi costumi tradizioni medievali “Gennaro Bottone” a livello internazionale.

AUTORE.