Sabato 2 gennaio Castelvetrano ha visto la riapertura del Khaleesi, pub – birreria che già l’anno scorso ha registrato un numero incredibile di clientela, successo che anche quest’anno, dopo la prima serata, è del tutto riconfermato.

Ma i meriti di questo pub verso Castelvetrano e i suoi giovani sono difficilmente riducibili ad una definizione così troppo “cronastica”, ed è per questo che mi permetto di fare una menzione d’onore per questa attività e i suoi giovani proprietari.

Khaleesi castelvetrano

Prima di tutto, bisogna ricordarsi della sfida che Ferdinando e Alessia (i due proprietari) hanno accettato e sostenuto con vera audacia con questa iniziativa, contro la staticità e la poca fiducia in un paese come Castelvetrano, dove i giovani sono continuamente lasciati a cercare lavoro e svago fuori dal paese stesso.

Grazie alla loro voglia di mettersi in gioco, intervenendo in questo modo sul maggiore dei problemi di Castelvetrano ossia la mancanza di fiducia nelle risorse che offre, è così che dal nulla con tanto impegno hanno creato un luogo di ritrovo per tutti, dove l’incontro e il sentirsi a casa sono le parole d’ordine anche per chi non è del posto, in grado di restituire tutto quello che i giovani di Castelvetrano fino a poco tempo prima dovevano cercare fuori.

Khaleesi castelvetrano 2

Ed è così che Il Khaleesi è riuscito a recuperare quel senso di collettività che è essenziale per vivere bene, offrendo alla propria clientela una dimensione di qualità, dove poter trascorrere il tempo libero, in un aria familiare.

Per cui Chapeau a Ferdinando e ad Alessia, che credendo in qualcosa in cui pochi avrebbero investito, sono riusciti a dare tanto alla comunità di Castelvetrano, ed è anche così che finalmente grazie al circuito formato dal Torchio, dallo Zenobia, dal Kilim e dal Khaleesi, il centro di Castelvetrano sembra prendere di nuovo vita, restituendo ai cittadini una dimensione pubblica troppo spesso dimenticata, che è la vera ricchezza delle nostre città.

testo di Germano La Monaca
foto di Alex Lo Grasso