Il giovane castelvetranese Giuseppe Favoroso, oggi alle 18,30, presso la parrocchia San Pietro (Trasmazzaro) di Mazara del Vallo, riceverà, dalle mani del Vescovo, il ministero dell’accolitato. Per il giovane castelvetranese il percorso in Seminario è cominciato diversi anni fa, quando ancora stava per terminare gli studi all’Università di Palermo in Architettura.

«In quel periodo – racconta Giuseppe Favoroso – ero inserito nel coro della parrocchia Maria S.s. Annunziata a Castelvetrano, quando iniziai il primo discernimento con il mio precedente parroco. Non fu facile e istantaneo capire subito quello che stava accadendo e a cosa il Signore mi stava chiamando. Dapprima ci fu una fase di grande confusione, che avevo condiviso con pochissime persone amiche. Capire quello che Dio vuole per ciascuno di noi non è semplice, perché prima di capirlo bisogna imparare ad ascoltarlo! Ecco perché è trascorso un certo periodo di tempo prima del mio ingresso al Propedeutico nel 2013, e, in seguito, in Seminario a Palermo».

«Nel prepararmi a ricevere il ministero di accolito, domenica 29 dicembre, festa della Sacra Famiglia, non posso che essere pieno di gioia e di timore, perchè oltre a essere portatore della sua Parola, questo ministero mi avvicina sempre di più al servizio dell’altare, e quindi al servizio di tutti coloro che desiderano nutrirsi del Corpo e del Sangue del Risorto».

LEGGI LA TESTIMONIANZA COMPLETA DI GIUSEPPE FAVOROSO
su www.diocesimazara.it