Dopo il ritrovamento del cane col cappio al collo in una strada periferica di Castelvetrano, è di qualche ora addietro la notizia che un altro cane, stavolta vivo ma ferito gravemente, è tornato a casa dalla sua padrona. Astrid Gambino, una signora austriaca da 4 anni e mezzo trapiantata a Castelvetrano, si è visto arrivare a casa Kira, una bastardina adottata, con una zampa legata da un filo di ferro che aveva tranciato parte del muscolo, sino a toccare l’osso. La notte tra sabato e domenica scorsa tre dei sei cani che Astrid e suo marito custodiscono in un ampio recinto, sono riusciti, tramite un buco fatto nel terreno, a uscire dal recinto. Uno dei tre è tornato già domenica sera; Kira, invece, oggi ma ferita gravemente, mentre manca all’appello Bella, il terzo cane che era uscito dal recinto.

Kira è stata subito trasportata presso il centro veterinario “Darwin”, dove è stata sottoposta a una delicata operazione di ripulita della parte ferita. Al momento è stata evitata l’amputazione. Non è escluso che il cane sia rimasto incastrato in qualche trappola di cacciatori nascosta in mezzo alla vegetazione, solitamente utilizzata per la caccia dei conigli. Per le ricerche di Bella, invece, si sono mobilitati anche gli amici di Astrid che, anche questo pomeriggio, hanno passato a setaccio le zone intorno all’abitazione della signora.