Una bomba d’acqua senza precedenti ha messo ieri a dura prova la comunità di Castelvetrano. Centinaia di interventi delle forze di soccorso in supporto dei cittadini in difficoltà.

Caduti in città oltre 140mm di pioggia che, come si evince dal seguente grafico, è stata una delle località più colpite in Italia. Le strade sono diventate fiumi e nella zona industriale diverse auto sono rimaste semi sommerse dall’acqua. Molte vie sono state interdette al traffico e le operazioni di messa in sicurezza  sono continuate ancora oggi.

Problemi e criticità anche a Partanna con oltre 130mm e Mazara del Vallo dove sono caduti quasi 100mm di pioggia. Oggi la situazione è decisamente migliorata.

Le operazioni sono state coordinate dal Centro Operativo Comunale, presieduto dal Commissario Straordinario del Comune di Castelvetrano, dott.ssa Concetta Maria Musca. L’unità è composta dal Vice Dirigente dei Vigili del Fuoco di Trapani, Arch. Giuseppe Risalvato, dai funzionari del Comune Dott. Michele Caldarera e Ing. Danilo La Rocca, dal Dott. Bucca del Comando della Polizia Municipale nonché dal personale appartenente alla predetta Polizia Municipale.