ASCOLTA L'ARTICOLO

E, alla fine, emigrarono. I liceali dello Scientifico “Michele Cipolla” di Castelvetrano che ieri hanno avuto l’amara sorpresa di non poter utilizzare il teatro Selinus per mettere in scena la “rivista”, si sono spostati a Mazara del Vallo. All’interno del Selinus sono in corso lavori di manutenzione e adeguamento e termineranno in estate. Il testo “Cinderella” andrà in scena per due giorni (compreso lo spettacolo serale) al cineteatro Rivoli: è lì che i liceali hanno trovato ospitalità pagando, altresì, una somma inferiore a quella del teatro Selinus.

«È innegabile che per noi è un enorme disagio spostarsi – spiega Christian Carrara – e organizzare in fretta e furia il tutto fuori la propria città ci ha comportato tanta fatica». Già, gli studenti hanno dovuto ingaggiare una ditta di autolinee che dovrà garantire la trasferta ai liceali da Castelvetrano a Mazara del Vallo per assistere agli spettacoli mattutini. Ma hanno dovuto sostenere qualche spesa in più non programmata. La “rivista”, comunque, si farà. Alla fine si va in scena. Da emigranti in un’altra città perché orfani di un teatro.

AUTORE.