consiglio-castelvetrano-0869In considerazione degli eventi che hanno coinvolto il consigliere Giambalvo, pur non entrando nel merito dei fatti giudiziari, fermamente convinti che le sentenze vanno rispettate e non vanno commentate, alcune considerazioni sono d’obbligo:
le affermazioni del Consigliere Giambalvo, se fatte per come riportate dagli organi di stampa, sono sicuramente da deplorare e da condannare.

Le stesse risulterebbero inaccettabili per chiunque ed a maggior ragione per chi riveste un ruolo politico ed istituzionale.

Pertanto ribadiamo, senza se e senza ma, la netta condanna per ogni forma di criminalità organizzata e mafiosa,riaffermando la piena fiducia nell’operato della Magistratura.
Consapevoli del delicato ruolo istituzionale, attribuitoci dai cittadini, continueremo a svolgere le nostre funzioni, fino al persistere del totale rispetto dei criteri di legalità.

I consiglieri
Enrico Maria Adamo, Piero Barresi, Giuseppe Berlino, Tommaso Bertolino, Giuseppe Di Maio, Giusy Etiopia, Francesco Giannilivigni, Salvatore Ingrasciotta, Bartolomeo La Croce, Giampiero Lo Piano Rametta , Giacomo Saladino, Maria Sillitto, Antoninino Vaccara, Salvatore Vaccarino, Gaspare Varvaro, Giuseppe Zaccone