Mancava da Castelvetrano ormai da oltre due mesi, da quando è stato coinvolto in un terribile incidente mentre si trovava in moto lungo la strada per Triscina di Selinunte, lo scorso 23 luglio.

Dopo aver subito diversi interventi chirurgici Ignazio Signorello torna oggi a Castelvetrano per iniziare un lungo percorso di riabilitazione perchè oltre a diverse operazioni agli organi interni per mantenere in vita il giovane 28enne, è stato eseguito un lungo lavoro dai medici degli ospedali Villa Sofia e Cervello di Palermo per limitare i danni agli arti inferiori e superiori.

ignazio-signorello

Ignazio, dagli amici chiamato il Guerriero, ha dimostrato una grande forza e dopo aver superato questo terribile momento oggi è stato dimesso dall’Ospedale di Palermo per essere ricoverato per un  tempo ancora no preciso, in una struttura di riabilitazione che lo seguirà fino alla sua completa guarigione, oggi però è riuscito a rivedere casa sua giusto un attimo prima del ricovero e ricevere l’abbraccio della famiglia e degli amici più cari.

Fortunatamente proprio nella nostra città, ha sede la Casa di Cura Vanico, una struttura all’avanguardia per la riabilitazione intensive post-acuzie dove il giovane è stato direttamente trasferito dall’ospedale in cui era ricoverato.