La questione dell’istituzione delle guardie ambientali a Castelvetrano torna d’attualità. Dopo che l’idea, a maggio scorso, naufragò, fermandosi alla Presidenza del Consiglio comunale, l’Amministrazione comunale è tornata a proporla. Lo scorso 24 luglio la Giunta municipale ha approvato lo schema di regolamento per l’istituzione della figura di guardia ambientale che dovrà – in forma volontaria – collaborare con la Polizia Municipale nel controllo del territorio sulle tematiche che riguardano l’ambiente. Ora si dovrà seguire l’iter: prima in Commissione e poi in Consiglio comunale per l’ok definitivo.

Lo stop all’idea, nel maggio scorso, è avvenuto perché furono sollevate alcune perplessità su aspetti tecnici e legali già in Commissione consiliare (è la V, alla Polizia urbana, solidarietà e sicurezza sociale). Ora la nuova proposta della Giunta.