Voglimi SELINUNTE

Nella mattinata di oggi è accaduto un gravissimo incidente a Campobello di Mazara in Via Mare nel tratto compreso tra la stazione di servizio Q8 e il supermercato Eurospin. Sul posto i Carabinieri della Radiomobile di Mazara del Vallo, i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118. A rimanere coinvolto è stato un giovane di Campobello, D.C.R., 24 anni, che percorreva la via Mare in direzione di Campobello, provenendo da Tre Fontane, quando, giunto in corrispondenza della stazione di servizio Q8, probabilmente a causa della forte velocità, ha perso il controllo dell’auto veicolo, una Mercedes SLK, andando a sbattere, in successione, su due pali dell’energia elettrica e, infine, su un’insegna pubblicitaria.

Il giovane, rimasto cosciente, è riuscito ad uscire dall’auto veicolo incamminandosi verso il centro di Campobello di Mazara ma, dopo pochi metri, si è accasciato al suolo a causa delle ferite riportate. Immediatamente dopo è stato soccorso ed attualmente si trova ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Castelvetrano. Le sue condizioni sono gravi. Il giovane è stato già sottoposto a un intervento chirurgico per l’ampia ferita alla testa. Intanto, continuano gli accertamenti sul posto per la ricostruzione della dinamica.

AGGIORNAMENTO ORE 12:20 – È in coma farmacologico ed è stato trasferito con l’ambulanza del 118 presso la seconda Rianimazione dell’ospedale Civico, Rosario Di Carlo, il giovane di 24 anni rimasto coinvolto stamattina in un terribile incidente stradale alle porte di Campobello di Mazara, in direzione di Tre Fontane.

Il giovane è arrivato al Pronto soccorso dell’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Castelvetrano  e già, nelle prime ore di stamattina, è stato operato dall’equipe di Chirurgia generale e di Rianimazione per la vasta ferita che presenta alla testa. Il giovane presenta, comunque, numerose fratture all’area toracica e addominale. Sulla dinamica stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, che hanno già disposto il prelievo di sangue dal giovane per gli esami specifici necessari per conoscere se Di Carlo, prima di mettersi alla guida della Mercedes SLK, avesse fatto assunzione di alcool o droghe.