Grave incidente la scorsa notte sull’autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo, la prima segnalazione sarebbe arrivata intorno alle ore 23:00. L’autista di un autoarticolato avrebbe perso il controllo del mezzo e poi sfondato il guardrail dopo lo svincolo di Santa Ninfa in direzione di Palermo. La motrice sarebbe rimasta in bilico prima di cadere da un viadotto alto circa 10 metri. Il rimorchio invece ha invaso l’intera carreggiata, bloccando completamente la circolazione.

Sul posto due ambulanze che hanno trasportato i due feriti all’ospedale di Castelvetrano. Lavoro particolarmente difficile per i sanitari che hanno dovuto raggiungere il luogo dell’impatto, sotto il viadotto. Uno dei due passeggeri ha riportato gravi ferite e sarebbe stato trasportato al nosocomio di Trapani ma non sarebbe in pericolo di vita. Solamente lievi ferite per l’altro, entrambi sarebbero originari di Trappeto.

Per liberare il tratto autostradale è stato necessario l’intervento di una gru e di un carro attrezzi. Gli operai dell’Anas hanno messo in sicurezza l’area. Per effettuare le manovre di soccorso e la rimozione dei mezzi l’autostrada è rimasta chiusa fino alle prime ore della mattinata. Sul posto gli agenti della sottosezione della polizia stradale di Alcamo e di Palermo che hanno deviato il traffico stradale all’altezza dello svincolo di Santa Ninfa.