Ammonta ad oltre 10 mila euro la raccolta dei fondi a sostegno dell’Istituto Europeo di Oncologia (www.ieo.it) di Milano diretto da Umberto Veronesi organizzata a Gibellina lo scorso sabato 1 agosto al «Baglio Gibellina -Tenute Orestiadi»: 308 le donazioni in contanti effettuate nel corso della serata, per un totale di 8,300 euro, cui vanno aggiunte però le donazioni effettuate tramite bonifico bancario direttamente all’Istituto, che sarà possibile quantificare solo tra qualche settimana, ma che dovrebbero facilmente far superare i 10 mila euro. Insomma, una raccolta davvero straordinaria, grazie alla generosità dei partecipanti giunti da tutta la provincia.

«Siamo davvero emozionati per questo risultato – commentano Giuseppe Ferro e Mariuccia Bianco – reso possibile grazie agli sponsor e ai tanti amici e collaboratori che ci hanno supportato nelle fasi organizzative. Speriamo il prossimo anno di ripetere l’iniziativa».

Nel corso della serata di beneficenza, che aveva come tema «Un fiore per la lotta» (ad ogni donna è stata donata una rosa) si è esibita la band «Società per azioni» con un concerto denominato «Tarumbò», dal titolo di un celebre brano di Pino Daniele.

gibellina Tarumbò

Questi gli sponsor: Pasticceria Franco Genco (Santa Ninfa); Ristorante Due Palme (Santa Ninfa),Pasticceria Lentini (Castelvetrano); Panificio Fratelli (Castelvetrano); Ristorante Valentino (Salemi); CFC Forniture per la ristorazione (Gibellina); Ristorante La Massara (Gibellina); Macelleria Gentile (Gibellina); Biopek formaggi tipici siciliani (Gibellina); Gruppo Caro prodotti agroalimentari (Campobello di Mazara); Cantine Ermes/Orestiadi (Gibellina), Flora Poma (Paceco).

Alla serata hanno preso parte, tra gli altri, il presidente della Fondazione Orestiadi Rosario Fontana, il sindaco di Santa Ninfa Pietro Lombardino, quello di Gibellina Salvatore Sutera e l’assessore regionale alla Salute Baldo Gucciardi.