L’ormai nota “Battuta Fotografica” del Club Unesco Castelvetrano Selinunte, giunta alla quarta edizione, quest’anno dedicata a “I bagli – La Civiltà rurale”, si è svolta come da calendario Domenica 31 Maggio.

La giornata, organizzata in collaborazione con l’Unione Italiana Fotoamatori (UIF), anche quest’anno ha fatto giungere nel territorio castelvetranese e campobellese un nutrito numero di fotoamatori, provenienti dalle provincie siciliane. Per come previsto è stato percorso un itinerario monumentale e paesaggistico volto alla conoscenza di alcuni tra i più notevoli esempi di Bagli, costruzioni rurali del nostro territorio.

battuta fotografica

Partita dal Baglio Totorici in Castelvetrano la Battuta si è conclusa al Baglio Florio-Cave di Cusa in Campobello di Mazara dove tutti i partecipanti sono stati accolti dal sindaco Giuseppe Castiglione, dal vicesindaco Antonella Moceri e dal presidente del Consiglio Simone Tumminello. Dopo la visita del Museo della civiltà contadina e delle Cave di Cusa i partecipanti hanno potuto degustare prodotti tipici locali. Nel suo intervento il sindaco Castiglione ha ringraziato il presidente del club Unesco Castelvetrano Selinunte Nicola Miceli per aver scelto di visitare le Cave di Cusa, dichiarandosi disponibile a portare avanti insieme al club castelvetranese altre iniziative volte alla promozione del territorio con particolare riguardo alle Cave di Cusa, sito archeologico unico al mondo.

club unesco

Alla fine della giornata, nonostante il caldo estivo, siamo stati tutti contenti e soddisfatti – a dichiarato il presidente Nicola Miceli – per aver catturato innumerevoli e meravigliosi scatti, già al vaglio della commissione esaminatrice, che come da tradizione saranno proiettati con audisivi con sottofondo musicale in una serata d’estate durante la cerimonia conclusiva della “Degustazione di Scatti” catturati durante la “Battuta Fotografica”

La cerimonia conclusiva dedicata alla “Degustazione di Scatti” è aperta a tutti coloro che amano conoscere ed apprezzare le peculiarità più recondite di un territorio ancora tutto da scoprire. L’appuntamento è in programma per un sabato di fine luglio o di inizio agosto prossimo.

ddetto Stampa
Club UNESCO Castelvetrano selinunte