corteo storico santa rita castelvetranoSbandieratori, tamburini e musici medievali, rappresentanti della nobiltà, centinaia di figuranti: il Corteo Storico di Santa Rita, che si svolgerà a Castelvetrano nel pomeriggio di domenica 18 maggio 2008, alla sua sesta edizione è diventato un appuntamento di rilievo con la fede, con la storia e con il folclore.

Alla patrona dei “casi impossibili”, la cittadina di Castelvetrano tributa da sempre grande devozione, un affetto speciale che da sei anni, appunto, è sfociato in una vera e propria sacra rappresentazione itinerante. Come di consueto, l’affollato corteo storico partirà alle ore 17,30 dalla Scalinata Santa Rita in p.za Amendola che, con la partecipazione di più di 200 figuranti in costume medievale, mette in scena la vita della santa, attraverso i suoi episodi più salienti: i personaggi sfilano per le vie del centro storico e raggiungono via via la piazza destinata alla rappresentazione, dove i tableau vivant prendono vita.

La manifestazione – che dal 2005 è gemellata con l’analogo corteo che si svolge a Cascia e Roccaporena, città natale di Santa Rita – sarà arricchita come ogni anni dalla presenza di gruppi storici medievali come gli Sbandieratori, alfieri e musici “ Città di Caccamo” e i Giocolieri di Stendardi di Delia, sbandieratori di particolare destrezza che fanno volteggiare i loro altissimi vessilli (circa 5 metri).

Il corteo è anche l’occasione per rievocare il passato di Castelvetrano, attraverso la presenza di figuranti in costume rappresentanti l’aristocrazia castelvetranese, guidati dal principe Carlo d’Aragona con la consorte Margherita Ventimiglia, e la deputazione civica, guidata dal Giurato anziano, con l’antica mazza giuratoria d’argento, che viene esibita in pubblico soltanto in questa occasione. Il percorso si conclude nel Sistema delle Piazze dove verranno messi in scena gli spettacoli delle Grandi Notti di Luce e di Fuoco:

“Le grandi Notti di Luci e di Fuoco”
Quest’anno al corteo si inserisce un’eccezionale evento collaterale,in occasione della pedonalizzazione del Sistema delle Piazze, la compagnia di spettacoli medievali “Teatro del Ramino” di Ascoli Piceno e la società di Grandi Proiezioni CREATIVE di Catania, metteranno in scena dei grandi eventi di luce e due spettacolari rappresentazioni medievaleggianti con trampoli, musica e grandi effetti pirici che sicuramente susciteranno grandi emozioni agli spettatori che assisteranno alla due giorni dal titolo “Le grandi Notti di Luci e di Fuoco”.
Teatro del Ramino nasce nel 1996 da un gruppo di appassionati dell’epoca medievale che, provenienti da differenti esperienze nel campo dell’animazione di strada, decidono di dar vita ad una compagnia di teatranti, sull’esempio di quelle che animavano i mercati e le fiere delle città medievali.
Le rappresentazioni affondano le loro radici nelle saghe e nelle leggende narrate da generazioni e generazioni di vecchi saggi, riuscendo a trasmettere al pubblico le emozioni di avventure, lontane nel tempo e nello spazio.
Il fuoco, le acrobazie sui trampoli, i giochi pirotecnici, le luci e le musiche, abilmente inserite nel canovaccio della storia raccontata: sono questi gli elementi evocativi che, insieme ad una scenografia particolarmente curata, caratterizzano le rappresentazioni del Teatro del Ramino.

CREATIVE – Grandi Proiezioni, sono dei professionisti dell’immagine, specializzati nella produzione di grandi scenografie multimediali e spettacolari proiezioni architetturali per grandi superfici esterne. Proiezioni che suscitano stupore e meraviglia.
Grazie a sofisticati proiettori scenografici architetturali di grande versatilità e potenza, sono in grado di realizzare proiezioni di immagini di qualunque dimensione e su qualsiasi superficie. Modificare un luogo o uno spazio con stupende immagini a colori, trasportando il pubblico in un viaggio virtuale immerso in mondi immaginari o in luoghi d’altri tempi.

— PROGRAMMA —

Sabato 17 Maggio 2008
Ore 18.00 – Chiesa Maria SS. Della Salute
Santa Messa con la partecipazione della Nobiltà Castelvetranese
Ore 19,00 – Corteo della Nobiltà Castelvetranese dalla Chiesa della Salute al Sistema delle Piazze
Ore 21,00 – Sistema delle Piazze

Sacro Graal
La legenda dei Cavalieri Templari e il loro segreto

Partito alla crociata per difendere i Luoghi Santi, il duca Teobaldo di Borgogna si trova costretto ad assediare Costantinopoli, capitale di un impero cristiano, anche se ortodosso. La splendida città, conquistata dai “soldati di Cristo”, viene data alle fiamme e spogliata delle sue preziose reliquie.
Come tutti i conquistatori Teobaldo, ubriaco di vittoria, si abbandona ad ogni sorta di piacere, frequentando odalische e postriboli. Solo l’improvvisa apparizione del Graal lo distoglie da tali turpitudini, risvegliando in lui la ricerca del suo io interiore: troverà la sua spiritualità solo dopo essere stato messo al rogo dai suoi nemici ed essere risorto a nuova vita grazie al fuoco purificatore ed alla coppa del Graal, che ora stringe fra le mani.
Mito e legende, si intrecciano in uno spettacolo ambientato nel medioevo. La ricerca del Santo Graal si mescola con l’umanità del protagonista, un giovane nobile alla ricerca della sua vera identità. La tentazione , le bellissime donne lo porteranno alla perdizione.
Suggestive immagini, ombre, attori su trampoli, mostri alati, gradi effetti di fuoco si susseguono sulla scena.

Domenica 18 Maggio 2008
Ore 17,00 – Scalinata di Santa Rita da Cascia ( p.za Stazione F.S.)
Partenza del VI Corteo Storico di Santa Rita
per vie del centro storico di Castelvetrano e rappresentazione nelle piazze della città della vita di santa Rita

ore 21,00 – Sistema delle Piazze
Virtus et Luxuria
L’eterna lotta tra il bene e il male

Dolce è la musica della festa che fa danzare gli innamorati tra giullari, dame e cavalieri, quando un tuono ferma il respiro e arrivano gli indemoniati…il male e la morte hanno il sopravvento, quando una luce gloriosa fa tornare la pace e l’amore.
Suggestive immagini, ombre, attori su trampoli e gradi effetti pirici si susseguono sulla scena suscitando grandi emozioni sugli astanti.

Sabato 17 e Domenica 18 maggio 2008 – Sistema delle Piazze

Le facciate delle chiese, degli edifici storici e dei monumenti che si affacciano sul Sistema delle Piazze verranno “avvolte” da immagini di forte impatto emotivo attinenti il tema degli eventi ritiani. Decori e motivi artistici realizzati attraverso grandi e suggestive proiezioni di fasci di luce in grado di emozionare e stupire il pubblico. Un fantastico viaggio multimediale senza precedenti:

“Per Crucem ad Lucem”
Trionfo nella luce della beatitudine di Rita attraverso la condivisione della passione di Cristo

LA CROCE VA ACCOLTA IN FAVORE DELL’AMORE, NON SI PUÒ GODERE DELLA LUCE DIVINA SE NON PASSANDO ATTRAVERSO IL DOLORE E LE SOFFERENZE SULL’ESEMPIO DI SANTA RITA.

Visto che il martirio estremo delle carni, inevitabile per ciascuno di noi, prima o poi verrà, è tanto meglio ed è più “conveniente” al proprio spirito accogliere questa Croce in favore dell’Amore.
Non c’è confronto tra la sofferenza egoistica (dannata, disperata e solitaria) e la sofferenza per Amore degli altri, piena di conforto della presenza di tanti amici, ricca di speranza e gratificata dalla consapevolezza per aver reso il massimo di sè, proprio come Santa Rita che si è aperta tutta a Dio e al prossimo!
Ci verrà incontro la sua dolcezza di madre, e tenendoci per mano ci strapperà dalla sofferenza per condurci al Padre delle Beatitudini.
Si passerà così dal dolore alla gioia, dal deserto all’Oasi Divina, dalla Croce alla Luce!

Hanno comunicato la loro presenza i seguenti gruppi di visitatori:

• Associazione Camperisti Sole Amico (Mascalucia CT) con la presenza di 20 autocaravan il 17 e 18 maggio
• Club Plein Air BdS, l’associazione dei camperisti del Banco di Sicilia con la presenza di 25 camper il 17 e 18 maggio (Sarà presente nel gruppo anche la giornalista Mimma Ferrante del mensile AC AutoCaravan (Cantelli editore – Bologna), per realizzare un servizio sulla manifestazione.
• Un pullman da Bagheria
• Un pullman da Acireale
• Un pullman da Termini Imprese
• Un pullman da Caltanissetta
• La troupe televisiva dell’emittente Family Life canale 873 di Sky

Galleria Fotografica – Edizione 2007