AncestralChi ascolta musica metal spesso è vittima di pregiudizi e discriminazione. Una risposta decisa arriva da un gruppo nato oltre sei anni fa tra Castelvetrano e Partanna.

Gli Ancestral, questo è il nome del grupppo, hanno lavorato tanto prima di arrivare ad un accordo discografico con l’etichetta piemontese Underground Symphony per la quale è stato pubblicato, qualche mese fa, il loro primo album “The Ancient Curse”. Un opera che ha avuto già un notevole successo in tutta l’europa e che adesso li porta anche a Roma per esibirsi come Special Guest presso il noto locale Jailbreak.

Breve biografia degli Ancestral

Gli Ancestral, Epic/power/speed metal band, nascono oltre sei anni fa grazie all’ iniziativa di due coppie di fratelli, i gemelli Mendolia (basso e batteria) e fratelli Olivo (chitarra e voce) che si conoscevano già da tempo e che insieme hanno unito, oltre alla passione per l’Heavy Metal un unico obiettivo, quello di formare una Band dal sound potente e aggressivo e che risultasse melodico ed epico allo stesso tempo.

Per un breve periodo di tempo la line up comprendeva anche l’uso delle tastiere, ma l’ingresso del chitarrista Leonardo Fasitta, ha fatto si che si cambiasse l’assetto della band, escludendo le tastiere per puntare invece su un sound più d’impatto e che risultasse efficace anche in sede live. In questi anni Gli Ancestral hanno realizzato due demo CD: “TRAVEL IN A FORGOTTEN TIME” pubblicato nel 2000 ed accolto positivamente dal pubblico e dalla critica sia in Italia che all’estero (soprattutto Grecia e Germania) seguito nel 2001 da “BREED OF CHOSENS” che prosegue il concept proposto sul lavoro precedente e che rappresenta un vero e proprio passo in avanti per la band aggiudicandosi ottimi responsi di critica soprattutto all’estero, a tal proposito ricordiamo che Breed of Chosens venne distribuito dalla nota label nipponica SOUNDHOLIC ottenendo ottimi riscontri di pubblico.

Gli Ancestral hanno inoltre partecipato a svariate compilations, fra le più importanti citiamo il 1° volume della compilation Gun Blast “INTO THE UNDERGROUND ” (Shining/Crash Magazine) pubblicata ne 2002 e il 2° volume di “THE HELLISH ARTS OF PERVERSION” compilation uscita nel 2004 per la label russa The flaming Arts e distribuita in tutto il mondo. Gli Ancestral in questi anni hanno avuto la possibilità di maturare un’ ottima esperienza “live” organizzando molti concerti e partecipando a numerosi importanti metal festival adattandosi a qualsiasi contesto gli venisse proposto, come la prima edizione del Brutal Symphony Festival al quale hanno preso parte le più importanti death e Black metal band del sud Italia;

Il Dominus Metal Festival in compagnia di Vision Divine e Thy Majestie, il Temple of Power con le migliori realtà della Scena metal Siciliana dove esordisce il nuovo chitarrista Giovan Battista Ferrantello, sostituto di Leonardo Fasitta che lascia la band per divergenze musicali. Nel gennaio del 2005 gli Ancestral entrano nuovamente in studio per registrare un promo CD indirizzato esclusivamente alle etichette discografiche intitolato “The Walls of Troy promo 2005” con la quale giungono ad un accordo discografico con l’etichetta italiana “Underground Symphony” per la quale, ad Aprile/Maggio 2006, è prevista l’uscita dell’album di debutto intitolato “Ancient Curse”