ASCOLTA L'ARTICOLO

Una fiaccolata a sostegno di Giuseppe Scirica si svolgerà stasera alle 18,30 nella località Porto Palo a Menfi, nell’Agrigentino. Scirica è il tabaccaio che da venerdì scorso fa lo sciopero della fame perché, dal novembre 2021, è stato costretto a chiudere la propria tabaccheria per la frana che ha invaso la via dove si affaccia la sua attività. “Da un anno nulla si è mosso – dice Scirica – e io sto subendo la lentezza della burocrazia e della politica”. Il locale in affitto che ospita la sua attività non è stato interessato dalla frana, ma la massa di terra è finita sin davanti la porta.

Intanto al commerciante è arrivata la solidarietà della Federazione italiana tabaccai: “Col collega mi sento tutti i giorni al telefono – dice Fabio Ceresi, presidente provinciale di Agrigento della Fit – e la prossima settimana sarò a Menfi proprio per incontrare il sindaco Marilena Mauceri e, insieme, cercare una soluzione alternativa dove il signor Scirica, nel caso i tempi di intervento si prolungano ancora, possa trasferire la propria tabaccheria”. La Fit al signor Scirica aveva dato un contributo di solidarietà di 5 mila euro.

AUTORE.