Il T.A.R. Sicilia Palermo, in aderenza alle tesi dell’Avvocato Salvatore Giacalone del Foro di Marsala, difensore del Consigliere Giuseppe Curiale, ha rigettato il ricorso proposto da Ranieri Gaspare, che contestava i risultati elettorali relativamente all’attribuzione dei seggi. Per le consultazioni elettorali dello scorso mese di aprile, Curiale era candidato nella lista “Obiettivo Città” (Calogero Martire sindaco) mentre Ranieri era candidati nella lista “Legalmente” (Antonino Giaramita sindaco).

Pertanto, la proclamazione alla carica di Consigliere Comunale del Comune di Castelvetrano di Giuseppe Curiale rimane pienamente valida ed efficace. Per i magistrati del T.A.R. il ricorso presentato da Ranieri è risultato “infondato nel merito” e pronunciandosi sul ricorso lo hanno rigettato.

Giuseppe Curiale