Giovedì  26 novembre presso la casa del past presidente Giovanni Campagna  alla presenza del Luogotenente della Divisione 7 del Distretto Italia S.Marino  Francesca Gentile è stato effettuato il passaggio della campana  del kiwanis club di Castelvetrano tra il presidente uscente Giovanni Campagna e il nuovo presidente Giuseppe Catalanotto. Un avvicendamento non usuale, infatti si è dovuto derogare sugli aspetti previsti dalla tradizione dei club del kiwanis che celebravano tali cerimonie in unione con tutti i club della Divisione per condividere in amicizia un momento così importante e celebrativo del club.

Quest’anno con le normative anticovid si è dovuto restringere il parterre degli ospiti: pochissimi i presenti tra cui il segretario del club e nuovo socio Diego Calia, il tesoriere Mario Nizzola, il presidente eletto Giovanni Rizzo e la sig.ra Catalanotto, Elena.

Anche se pur con tali ristrettezze , l’occasione è stata propizia per ribadire gli obiettivi del kiwanis a livello internazionale, distrettuale e locale.

La peculiarità del Kiwanis è, infatti,  di rivolgersi ai bambini come persone più fragili e per questo maggiormente bisognose di attenzioni e cure. L’intervento precipuo dei club del Distretto è quello di garantire i diritti dei bambini laddove ce n’è più bisogno attraverso service mirati o attività di fundraising per raccogliere fondi in favore del rispetto dei tanti diritti violati: primo fra tutti quello alla salute.

Il club di Castelvetrano si è guadagnato il titolo di club Silver per la raccolta fondi a favore della campagna Eliminate volta a debellare il tetano materno-neonatale nei Paesi poveri che non investono sul diritto alla salute dei bambini. È anche club Distinto del Distretto per aver realizzato tutti gli obiettivi nell’anno 2014-15. Molte sono le patch sul labaro che rappresentano i riconoscimenti nazionali dei service effettuati nel Distretto Italia S. Marino.

Il club di Castelvetrano ha espresso ben due Governatori del DISM: Salvatore Costanza e Antonio Maniscalco che hanno contribuito con le loro iniziative a portare in alto il Distretto sia a livello europeo che internazionale. Attualmente, per il corrente anno sociale, la socia Francesca Gentile è Luogotenente della Divisione 7 Sicilia già al suo secondo mandato.

L’attuale presidente Giuseppe Catalanotto ha il desiderio di continuare tale onorevole tradizione, progettando service locali molto efficaci e mirati a portare un sorriso a tutti i bambini. Molti sono i lavori in cantiere che speriamo di realizzare anche con le difficoltà che questo triste periodo inevitabilmente comporta.

Già sono all’attivo alcuni service molto importanti tra cui: la proposizione ai sindaci dei comuni di Campobello, Mazara e Partanna dell’istituzione della figura del Garante dell’infanzia; la proposta del concorso rivolto alle scuole “Ascoltateci, anche noi dobbiamo dire la nostra” sui diritti dei bambini per celebrare la giornata internazionale dei diritti del fanciullo che vede la partecipazione dell’Istituto Comprensivo Capuana-Pardo di Castelvetrano; la donazione di tablet ai bambini più svantaggiati per rimuovere qualsiasi impedimento al diritto allo studio oggi più che mai vista la necessità di effettuare la Didattica a distanza; la donazione di visiere all’Avis di Castelvetrano e molto altro ancora, perché il nostro motto è: Res non Verba.