cani sporcano

Il Sindaco, Avv. Felice Errante, unitamente all’assessore alla Polizia Municipale, Paolo Calcara, informa la cittadinanza che da qualche giorno è partito un servizio straordinario degli agenti del corpo di Polizia Municipale, per effettuare una serie di controlli serrati sulle persone che portano a spasso i cani non curandosi di ripulire le deiezioni che gli animali lasciano nelle pubbliche vie.

Si tratterà di un vero e proprio giro di vite per i proprietari dei cani che non rispettano le norme, e che non hanno provveduto ad effettuare la microchippatura, così come previsto dalla legge.

Una pattuglia di agenti di Polizia Municipale, infatti, munita di un apposito lettore elettronico effettuerà dei controlli a tappeto nei confronti dei proprietari dei cani, per verificare se i proprietari hanno provveduto alla loro registrazione. Saranno previste, altresì, pesanti sanzioni per i proprietari di animali che consentono a quest’ultimi di sporcare le strade e le piazze.

L’ordinanza prevede che coloro che conducono i cani al passeggio nelle pubbliche vie debbano essere muniti di appositi dispositivi per la rimozione delle deiezioni, ed è obbligatorio rimuovere le predette deiezioni, in caso di violazione, saranno applicate sanzioni da 25 euro fino a 300 euro. Già nei primi due giorni sono state comminate sanzioni per alcuni cittadini sia per incauta custodia di animali, sia per la mancata rimozione di deiezioni.

L’Amministrazione ricorda che ogni giovedì, infatti, dalle ore 08.30 alle 12.00, presso la struttura del rifugio sanitario per cani di via Errante Vecchia, tutti i proprietari di cani, che fino ad oggi non hanno provveduto, potranno recarsi presso la struttura e regolarizzare il proprio animale, senza sostenere alcun costo, effettuando la micro-chippatura gratuita.