Essepiauto

giovanna agateLa giovanissima castelvetranese Giovanna Agate, 18 anni compiuti a luglio, ancora studentessa maturanda del Liceo Classico “G. Pantaleo”, ha conseguito l’abilitazione al comando di imbarcazioni a motore e/o a vela fino a 50 tonnellate o 24 metri di lunghezza.

Evento eccezionale, vista la giovanissima età di Giovanna, ma reso possibile da una passione innata per la vela e dall’esperienza pluridecennale maturata sia su deriva che su imbarcazioni d’altura.

Alla domanda come mai tanta fretta ha ribadito: “Ma quale fretta, se una serie di perturbazioni metereologiche, susseguitesi in autunno non mi avessero scoraggiato l’esperto velico ad uscire per mare per sostenere le prove d’esami mi sarei già abilitata a settembre, ma lui non ne ha voluto sapere, secondo me aveva paura, ho provato a spiegargli che ero abituata a navigare con mare ben più agitato, ma lui niente rinviava le prove per avverse condimeteo ed io dovevo pazientare ed aspettare”

Giovanna, ancora, ha commentato che l’abilitazione al comando di unità a vela le permetterà di realizzare il suo sogno: essere libera, infatti il mare è libertà che comunque posso condividere con gli amici stando semplicemente alla fonda in una incontaminata baia o veleggiando senza meta in una giornata ventosa.