Pubblichiamo di seguito la lettera aperta inviata alla nostra redazione da un giovane lettore di Castelvetrano, Francesco Ferro:

“Speriamo qualcuno si salvi! Circa 15 giorni fà vengo a conoscenza che sono stato sorteggiato per fare lo scrutinatore giorno 26 Maggio presso una Sezione del Seggio Elettorale di una Scuola Elementare di Castelvetrano. Lo so perché mia zia é presente nel momento del sorteggio e mi avvisa. Dopo qualche giorno arriva un signore del comune che mi lascia una busta con il suddetto invito per il 25 a recarmi alle 16.00 nella sezione indicatomi! Entusiasmo per la novità mai affrontata…. Oggi mi reco al Seggio, entro alle 16.00 dalla porta della scuola come un orologio svizzero, cerco la sezione ed entro! A questo punto mi guarda il Presidente del Seggio e mi dice: Ferro io ti ho sostituito! Allora mi avvicinò e gli chiedo che significasse e mi sento ridire: Ferro ti ho sostituito perché alle 16.00 ho fatto l’appello e tu nn eri presente ed ho preso uno scrutinatore non avente incarico fuori dalla Porta! A questo punto mi altero e chiedo: Scusa ma che ora é? Mi risponde guardando il suo IPhone 16:01….

Ho fatto un casino facendomi mettere il tutto per iscritto con firma e timbro… Mi reco subito all’ufficio elettorale di Castelvetrano e parlo con un responsabile che mi dice di andare di nuovo in Seggio e parlare con le forze dell’ordine presenti in Seggio (Polizia Municipale e Guardia di Finanza) i quali mi dicono che se il presidente ha deciso così loro non posso fare nulla! Vado via e chiamo il mio avvocato di fiducia al quale ho già inviato foto del Documento scritto dal Segretario della Sezione… Ora voglio fare una riflessione…. Spero si salvi qualcuno in questo paese! Ancora più deluso della mia Castelvetrano speriamo il nuovo Sindaco riesca a fare qualcosa…”