Salvatore Sutera si riconferma sindaco di Gibellina già nel primo giorno di votazioni. Anche se manca l’ufficialità dei dati della Prefettura, alle 20,05 i dati raccolti dai rappresentanti di lista nelle singole sezioni hanno evidenziato il totale di 1710 votanti, superando così il quorum che era di 1676 degli aventi diritto al voto (al netto dei residenti all’estero). Alle ore 19, secondo i dati della Prefettura, i votanti erano 1543.

Salvatore Sutera è stato così confermato primo cittadino della Città di Gibellina. Il sindaco uscente correva da solo per la consultazione elettorale per la poltrona di sindaco. La singolare situazione si era venuta a creare dopo che la Commissione elettorale ha riscontrato delle irregolarità nella lista “Gibellina c’è”, tagliandola fuori dalla competizione.

“Continuiamo insieme”, dunque, era l’unica lista in corsa con l’uscente Sutera candidato. Per essere riconfermato primo cittadino, Sutera doveva ottenere un numero di voti validi non inferiori alla percentuale del 50% sul totale degli aventi diritto (al netto dei residenti all’estero), che era di 3.352.

Domani, dalle 7 alle 14, ancora urne aperte, anche se già il responso per il sindaco e per i consiglieri (12) si è già ufficializzato oggi, nel primo giorno di votazioni.