Si va via molto spesso dal nostro paese, per esigenze di studio o di lavoro, ma questa terra rimane dentro ognuno che qui è nato.

Gianni Vivona, è un avvocato originario di Castelvetrano, che ormai da tantissimo tempo vive lontano dalla sua Sicilia. Lo abbiamo contattato per avere alcuni dettagli su un’iniziativa davvero lusinghiera che lo vede protagonista.

Lo scorso giovedi 5 luglio, è iniziato il suo percorso da presidente del Rotary Roma Sud, uno dei club più prestigiosi della Capitale.

La cerimonia del Passaggio di Campana ha avuto luogo in un posto magico: La Loggia dell’Ordine dei Cavalieri di Malta in Piazza del Grillo a Roma, con una veduta degna di una favola, sui Fori Imperiali e sull’Altare della Patria.

Al suo fianco  a sostenerlo in un momento così importante la sorella Erina, Past Presidente del Rotary di Castevetrano, cosi come rappresentanti del Rotary di Trapani (Patrizia Rizzo e Franco Sacca’) e del Rotary di Palermo Est.

Lui stesso ci racconta che i suoi primi club service sono stati  l’Interact e il Rotaract di Castelvetrano, poi è stato eletto presidente del Rotaract e Rappresentante Distrettuale (“Governatore”) del Rotaract – Distretto Sicilia Malta 2110.

La cosa piu’ importante e’ che ha deciso in questo suo anno di presidenza di portare a Roma, per la prima volta, l’Handicamp.

L’Handicamp nato proprio a Castelvetrano è un progetto sociale per giovani diversamente abili, è l’interpretazione più autentica del concetto di solidarietà e di sollecitudine verso l’altro Uomo, la dimostrazione palese che con la buona volontà e la dedizione – mettendo in campo testa, cuore e mani – si può portare a compimento un’operazione di particolare valenza.

La vita di Gianni ormai divisa tra Roma e Olanda è piena di soddisfazioni lavorative che lo hanno visto destreggiarsi tra libera professione e master all’estero. Adesso è un esperto di fiscalità internazionale e dopo aver lavorato nella dirigenza Ferrero, oggi è un manager della holding wind/h3g , ma lo spirito di servizio e la grande devozione per il Rotary è ciò che maggiormente riempie il cuore di questo uomo, presidente più giovane di Rotary Sud.

L’iniziativa dell’Handicamp a Roma, partirà il prossimo Maggio 2019 insieme a 4 associazioni importanti (comunità Sant’Egidio, Opera Don Guanella, Associazione italiana Down, Istituto Leonarda Vaccari).

Istituito già un tavolo tecnico affinchè nulla venga lasciato al caso per la prima edizione dell’Handicamp a Roma.