Nell’ambito della rassegna teatrale “Stranizzi di Scena”, diretta dal professor Giacomo Bonagiuso, domani sera, sabato 18 aprile, arriva al Teatro Selinus “Girgenti Amore Mio”, con il popolare attore agrigentino Gianfranco Iannuzzo che porta in scena la sua città e la sua gente, Girgenti, come si chiamava la città ai tempi dei suoi genitori.

Un’ora e mezzo di gag esilaranti, ma non fini a se stessi. Con l’ironia che lo contraddistingue Iannuzzo tratta temi amari come quello dell’annosa crisi idrica che affligge Agrigento e gran parte della Sicilia.

Diverse anche le gag pregne di umorismo, a tratti anche feroce, che contrappongono il Nord ricco ad un Sud povero, ma più ironico e divertente, la Sicilia è una terra di contraddizioni nel paesaggio come nella popolazione: indifferenti ma curiosi, leali e fatalisti, pigri, ospitali, rassegnati ma pur sempre vitali. Sono ancora disponibili biglietti al botteghino, che si può chiamare per reperire informazioni al 0924.907612, i prezzi sono € 18 (poltrona e palco centrale), € 15 ( palco laterale); € 11 ( loggione).