Il Comune di Castelvetrano vuole affidare per 4 anni il campo sportivo alternativo “Franco Lombardo” ma il bando di gara va deserto. La notizia è venuta fuori proprio in questi giorni durante i quali la questione degli impianti sportivi ha tenuto banco tra politica e associazioni sportive. Lunedì scadeva il termine per la presentazione delle offerte e oggi la Commissione (formata da Andrea Di Como, Caterina Chiaramonte e Nicola Rizzuto) ha preso atto che nessuna offerta è pervenuta in Comune.

Lo scorso agosto l’Amministrazione comunale approvò lo schema del bando di gestione a pagamento. Durata quattro anni e un canone annuo base di affitto di 12.500 euro. Il bando sarebbe stato aggiudicato a chi avrebbe proposto una migliore maggiorazione sul canone annuo. A chi lo avrebbe preso in gestione il Comune chiedeva anche di effettuare tutte le opere necessarie per adibirlo all’attività sportiva. Ma non solo. Perché chi lo avrebbe avuto in gestione doveva farsi carico di allaccio idrico e alla rete elettrica. Oggi, però, la sorpresa: il bando di affidamento è andato deserto.