ASCOLTA L'ARTICOLO

Il Comune di Castelvetrano si è dotato, per la prima volta nella storia dell’ente, del Regolamento per l’occupazione di suolo pubblico con dehors e arredo urbano. Il testo redatto dalla I Commissione consiliare è stato approvato in consiglio all’unanimità. Sino a qualche mese addietro per l’installazione di gazebi e strutture mobili su spazi pubblici sono stati gli uffici comunali a dare le autorizzazioni senza però un testo che regolamentasse nello specifico la materia. Poco più di un anno fa a Castelvetrano si registrò il “caso” di un’attività del centro storico che ha dovuto smontare una struttura installata su suolo pubblico perché la concessione era scaduta. Già da quando la Commissione si era insediata aveva avviato i lavori per la stesura del Regolamento per dare uniformità e coerenza dal punto di vista estetico nelle varie zone di Castelvetrano delle strutture mobili.

Così è nato il Regolamento ora approvato e già esecutivo che definisce non solamente le nozioni tecniche per cosa si può montare o meno, ma anche le attività che si possono svolgere all’interno, la manutenzione ma anche la procedura per ottenere le autorizzazioni che viene gestita dallo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune. All’interno del Regolamento sono anche disciplinate proroghe, sospensione e revoca, decadenza ed estinzione.

LEGGI IL TESTO INTEGRALE DEL REGOLAMENTO

AUTORE.