Aveva trovato riparo sulla cappotta di uno sportello bancomat, nel Sistema delle Piazze, probabilmente perché impaurita da qualche cane randagio che la minacciava; così, questa mattina, una gattina color miele e dalle striature bianche è stata avvistata dalla volontaria animalista Vita  La Rosa, che ha intuito che da quel posto la gattina non sapesse più scendere e pertanto andava fatto qualcosa per metterla in salvo.

«Non sapendo come intervenire, ho chiamato i Vigili del Fuoco che sono arrivati sul posto tempestivamente per prestare soccorso all’animale in difficoltà – spiega Vita La Rosa. Gli uomini in servizio – racconta- hanno fatto il possibile per portarla al sicuro senza preoccuparsi di ricevere qualche graffio o morso dalla gattina impaurita che tentava di difendersi».

«Nonostante l’intervento fulmineo, però, il felino è scappato vedendosi alle strette, ma probabilmente senza l’intervento dei Vigili sarebbe rimasto lì in pericolo», racconta Vita La Rosa.  «Quello di oggi è uno di quelle centinaia di azioni che quotidianamente il corpo dei Vigili del Fuoco è chiamato a rispondere e, anche per questo, credo sia necessario ringraziare e apprezzare il lavoro di questi uomini in divisa per il valoroso contributo che apportano alla società», conclude.