Una vera gara di solidarietà. È quella che in questi giorni si è scatenata in ogni angolo d’Italia, mostrando l’aspetto di una nazione solidale e unita. E l’effetto “fratellanza” è quello che ha mosso – e sta continuando a muovere – cittadini, aziende, enti pubblici, club service, tutti pronti a donare qualcosa soprattutto nei confronti di chi è in prima fila in questo tempo d’emergenza. Ospedali, operatori sanitari ma anche volontari che non guardano l’orologio quando c’è bisogno di aiutare gli altri. Come stanno facendo, in questi giorni, i volontari del Comitato di Castelvetrano della Croce Rossa Italiana: un gruppo di giovani pronti a portare anche medicine a casa di persone sole e anziane, 4 mezzi, un magazzino per smistare beni alimentari di prima necessità.

La loro opera ha incontrato, in questi giorni, la solidarietà di tanti. E non è mancata neanche quella di aziende del territorio pronte a fare la loro parte. Come il centro VANICO/VITTORIA di Castelvetrano che ha donato l’importante somma di 2.500 euro per le esigenze dei volontari in divisa rossa ed altre 2.500 euro in beni alimentari da destinare alle famiglie più bisognose.

Già nel mese di marzo la direzione sanitaria della Casa di Cura “Vittoria” di Castelvetrano si era fatta avanti mettendo nella disponibilità della Regione Siciliana oltre 56 posti letto  per sopperire alle carenze della rete sanitaria regionale, già duramente provata dall’emergenza coronavirus.

«È un dono che ci rende felici – ha detto il presidente del locale Comitato Cri, Giuseppe Cardinale – soprattutto perché servirà per le persone bisognose che noi stiamo assistendo in questo momento difficile. Siamo consapevoli che il periodo è critico e per ogni azienda anche una piccola somma rappresenta uno sforzo non da poco».

La gara di solidarietà non si ferma. A sostegno della Cri di Castelvetrano sono scesi in campo ai i club service, panifici, fruttivendoli, aziende locali e anche singoli cittadini. Ognuno dà una mano nel suo piccolo. Ma ogni dono – piccolo o grande che sia – è segno di un aiuto solidale e concreto. Quello di cui oggi c’è bisogno. E per sperare che, alla fine, «andrà tutto bene».

Anche l’attore Fabrizio Ferracane si è fatto avanti per invitare i castelvetranesi a supportare anche con piccoli gesti la preziosa attività dei volontari della Croce Rossa Italiana. Ricordiamo ai lettori che servono viveri e fondi.

Raccolta Fondi Emergenza Coronavirus

Piattaforma GoFundMe
Link alla donazione:
https://www.gofundme.com/f/covid19-raccolta-fondi-cri-castelvetrano

Bonifico Bancario
IBAN IT33D 05216 81830 000000004919
Istituto: Banca CREVAL
Beneficiario: Croce Rossa Italiana Comitato di Castelvetrano
Causale: COVID-19

Per donazioni vivevi contattare il numero 3403023750.