farmaci ospedale

Furto di medicinali, tra cui diversi anche antitumorali, venerdì notte, alla farmacia dell’ospedale, la cui sede è a fianco di due ascensori utilizzati anche dal pubblico e in una stanza attigua alla portineria, che è all’interno dell’entrata principale della struttura.

I malviventi, che potrebbero essersi introdotti nel presidio anche attraverso altri ingressi, o che potrebbero essersi semplicemente mescolati ai visitatori per poi nascondersi e attendere il momento migliore per agire, hanno forzato la porta d’ingresso della farmacia, che è in ferro.

Hanno aperto il frigorifero, dove vengono conservate delle medicine e lo hanno saccheggiato portandosi via diversi farmaci, anche costosi e non facilmente reperibili nelle comuni farmacie. Non è escluso che i ladri siano persone esperte e che sapevano dove mettere le mani. Rimane incredibile, comunque, come sia stato possibile che abbiano potuto compiere il furto indisturbati. L’accaduto nella tarda mattinata di ieri è stato denunciato ai carabinieri della Compagnia che hanno avviato le indagini finalizzate a fare piena luce sull’episodio e alla individuazione dei malviventi.

Margherita Leggio
per La Sicilia