Nella tarda mattinata di domenica 7 ottobre, in via Catullo a Castelvetrano, personale dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Castelvetrano traeva in arresto C. M. e K A., rispettivamente 24enne e 22enne, entrambi castelvetranesi, disoccupati e ben noti agli uffici giudiziari.

I predetti venivano sorpresi nel commettere un furto in un’abitazione disabitata: mentre il 24enne veniva prontamente fermato all’esterno della stessa abitazione dopo aver asportato un telefono cellulare, rinvenuto a seguito di perquisizione e restituito alla proprietaria, lo stesso aveva con sé un coltello a serramanico di cm.15, che veniva sequestrato.

il 22enne, riconosciuto dai militari operanti, si dava alla fuga e a seguito di ricerche veniva fermato poco dopo presso la propria abitazione. Gli arrestati, dopo le formalità di rito e su disposizione della competente Procura della Repubblica di Marsala, venivano trattenuti presso le camere di sicurezza di questo comando, in attesa del rito direttissimo svoltosi nella mattinata odierna e nel quale, oltre alla convalida della misura precautelare, il Giudice ha disposto gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico per entrambi.

Comando Legione Carabinieri “Sicilia”
Comando Provinciale di Trapani
COMUNICATO STAMPA