carabinieri campobelloIndagano i carabinieri della Compagnia su un furto, tra sabato e domenica notte, di un computer nella sede dell’amministrazione all’ospedale “Vittorio Emanuele II” e nel vicino padiglione della Medicina di base dove è allocato l’ambulatorio di Fisiatria e su una rapina di circa mille euro messa a segno nel primo pomeriggio di domenica ai danni del titolare di una sala giochi di via Pietro Luna.

Il furto dei computer all’amministrazione del nosocomio e nell’ambulatorio di Fisiatria è stato scoperto ieri mattina, al rientro in servizio del personale dipendente dell’Asp. Per introdursi nell’ambulatorio di Fisiatria i malviventi hanno forzato il portoncino in ferro e poi la porta a vetri, quindi, per entrare e rubare anche nella stanza del medico hanno sfondato il vetro inferiore della porta. Non è la prima volta che i ladri rubano in questo locale che non è ben visibile dall’esterno.

I due rapinatori che hanno agito alla sala giochi di via Pietro Luna, in pieno centro abitato, avevano il volto travisato e pare che uno fosse armato di coltello. Dal titolare si sono fatti consegnare i soldi che aveva in tasca, poi si sono dileguati.

Margherita Leggio
per La Sicilia